Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

Patologia vascolare e malattia di Alzheimer a Palazzo Reale di Milano

10 novembre ore 9:00 - 13:00

L’interferenza della patologia vascolare nelle malattie degenerative è l’attuale tema che verrà affrontato nella IX Conferenza di Neurologia dal titolo “Patologia vascolare e malattia di Alzheimer” in programma sabato 10 novembre, dalle ore 9 alle ore 13, presso la Sala Conferenze di Palazzo Reale a Milano (piazza Duomo). Organizzato da ARD-Associazione per la Ricerca sulle Demenze Onlus e dalla Federazione Alzheimer Italia, il convegno scientifico è a ingresso libero (prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti: 02-809767, info@alzheimer.it). Protagonista del convegno sarà il professor Leonardo Pantoni , ordinario di neurologia presso l’Università degli Studi di Milano e neo Direttore dell’Unità Operativa Complessa di Neurologia dell’Ospedale Luigi Sacco di Milano, che nella sua Lectio magistralis “Il contributo della patologia vascolare al declino cognitivo: riconoscere per prevenire” illustrerà come la patologia vascolare sia una causa, da sola o in associazione con altri processi neurodegenerativi (tra cui il più frequente e noto è l’Alzheimer), del declino cognitivo che colpisce in maniera sempre più esponenziale la popolazione. Tale riconoscimento è importante perché misure preventive e terapeutiche sono possibili nel caso della componente vascolare attraverso un’azione sui fattori di rischio e sulla prevenzione dell’ictus.

<La prevenzione vascolare può quindi aiutare nella patologia degenerativa>, commenta il professor Claudio Mariani, presidente di ARD Onlus, che passa il testimone della direzione della UOC di Neurologia al Sacco al professor Pantoni. <Numerosi studi scientifici recenti rilevano che la prevenzione dei fattori di rischio vascolari (ipertensione arteriosa, diabete, colesterolo, fumo di sigaretta, obesità, vita sedentaria, stress) riduce di più di un terzo i casi di Alzheimer, cioè la malattia degenerativa pura, che rappresenta nel complesso il 60% di tutti i casi di demenza>.

Nella seconda parte della mattinata si terrà la Tavola rotonda, moderata dal professor Mariani, in cui interverranno tre relatori di fama europea: il professor Massimo Musicco, dell’Istituto di Tecnologie Biomediche del Consiglio Nazionale delle Ricerche, che farà un focus sull’invecchiamento della popolazione; il professor Stefano Cappa, ordinario di neurologia presso la IUSS di Pavia e direttore scientifico dell’IRCSS Fatebenefratelli di Brescia, che si concentrerà sulla stimolazione e riabilitazione cognitiva; il professor Nicola Vanacore, del Centro Nazionale di prevenzione delle malattie e promozione della salute dell’Istituto Superiore di Sanità, che affronterà il tema dei fattori di rischio e delle strategie di prevenzione.

<Sono felice di affiancare ARD Onlus e il prof. Mariani, importante ricercatore e personale amico, in questa iniziativa proposta ai cittadini>, commenta Gabriella Salvini Porro, presidente della Federazione Alzheimer Italia. <In Italia le persone affette da demenza e Alzheimer sono stimate nel complesso in 1.241.000 e noi abbiamo il dovere di diffondere la più corretta e diffusa informazione sia di tipo sociale sia medico scientifico>.

PATOLOGIA VASCOLARE E MALATTIA DI ALZHEIMER

Sabato 10 novembre 2018, ore 9; Palazzo Reale – Sala Conferenze; Piazza Duomo, Milano

PROGRAMMA

h.9.15:  Saluto delle Autorità e introduzione

Claudio Mariani, presidente ARD-Associazione per la Ricerca sulle Demenze Onlus

Gabriella Salvini Porro, presidente Federazione Alzheimer Italia

h.9.30: LECTIO MAGISTRALIS:

“Il contributo della patologia vascolare al declino cognitivo: riconoscere per prevenire”

Leonardo Pantoni, professore orinario di Neurologia Università degli Studi di Milano, Direttore UOC Neurologia Ospedale Luigi Sacco di Milano;

h.10.30: Coffee break

h.11:  TAVOLA ROTONDA

Modera Claudio Mariani, Università degli Studi di Milano, Presidente ARD Onlus

 “La popolazione che invecchia”: Massimo Musicco, Istituto di Tecnologie Biomediche, CNR – Consiglio Nazionale delle Ricerche Segrate (Milano)

“Stimolazione e riabilitazione cognitiva”: Stefano Cappa, professore di Neurologia IUSS Pavia, Direttore Scientifico IRCCS San Giovanni di Dio Fatebenefratelli Brescia

“Declino cognitivo: fattori di rischio e strategie di prevenzione”: Nicola Vanacore, Centro Nazionale di prevenzione delle malattie e promozione della salute, Istituto Superiore di Sanità Roma

h.12.30-13: Discussione e conclusioni